Menu Menu Shop

Dinamic Plus

Dinamic Plus, integratore in compresse da 200mg, con la sua composizione contrasta e previene la sindrome da stanchezza cronica, anche quella generata da farmaci che riducono il colesterolo.

Ordina online
dinamic plus box5

Dinamic Plus

  • Integratore Coenzima Q10Per la prevenzione e il trattamento di malattie cardiovascolari

  • Favorisce produzione ATPProtegge il cuore da danni acuti e riduce senso di stanchezza

  • Benefici neurologiciBenefici nelle attività quotidiane di soggetti Neuropatici

  • Contro la CFSContrasta e previene la sindrome da stanchezza cronica (CFS)

Richiedi foglio illustrativoOrdina online
dinamic plus blister5 Richiedi foglio illustrativoOrdina online

Il Coenzima Q10 (CoQ10) svolge il suo ruolo primario nel metabolismo energetico cellulare: nel mitocondrio; attraverso il Ciclo di Krebs, glucosio e ossigeno si trasformano in energia cellulare (ATP). Il CoQ10 diminuisce con l'invecchiamento, con la malnutrizione, con alcuni farmaci (statine), e dopo sforzo muscolare intenso; in questi casi l'unica fonte utile di CoQ10 è l'integrazione alimentare. Le statine usate per abbassare il tasso di colesterolo, riducono notevolmente la biosintesi del CoQ10. La carenza cronica di CoQ10 può essere causa di debolezza muscolare e insufficienza cardiaca.

Nutrizionismo - Nei programmi dietologici in soggetti con elevata massa grassa, la presenza appropriata del CoQ10, favorisce il metabolismo cellulare, riduce il senso di fatica, favorisce l'attivazione della lipolisi, con conseguente riduzione della massa grassa (riduzione di peso), potenzia la bioenergetica cellulare (potenzia la massa magra), energizzando cuore e muscoli.

Il CoQ10 è essenziale per il cuore; utilissimo, in soggetti Cardiopatici e/o Anziani, nella prevenzione e nel trattamento di varie forme di malattie cardiovascolari. Diversi studi dimostrano che i pazienti con insufficienza cardiaca congestizia e di altre malattie cardiache, hanno bassi livelli di CoQ10 nel tessuto miocardico e che l'integrazione alimentare giornaliera, oltre le "usual care", ha dimostrato di potere migliorare la loro condizione.

In uno studio pubblicato su Archives of Neurology, i ricercatori hanno riscontrato, in soggetti Neuropatici, che il CoQ10 associato a Vit. E, rallenta il deterioramento del 44% il declino della malattia di Parkinson. I maggiori benefici sono stati osservati nelle attività quotidiane: mangiare, lavarsi, vestirsi e camminare. Sembra anche molto utile nel prevenire l'emicrania. L'integrazione con il CoQ10 è indispensabile in tutte le patologie neurologiche, su base del deficit mitocondriale.
Il CoQ10 può migliorare la tollerabilità dei chemioterapici; può proteggere i tessuti sani dallo Stress Ossidativo generato da chemio e radioterapia. Per il suo ruolo nel mitocondrio, favorisce la produzione di ATP, energia cellulare; dunque può proteggere il cuore da danni acuti e cronici, e ridurre il senso di stanchezza (Fatigue).

Negli sportivi che assumono integratori a base di CoQ10, molte evidenze dimostrano un significativo miglioramento della bioenergetica del muscolo cardiaco e dei muscoli scheletrici, con evidente beneficio della forza muscolare sotto sforzo. L'attività del CoQ10 a livello della muscolatura scheletrica, espressa come capacità di migliorare la produzione di energia, ne ha indotto l'impiego in medicina sportiva, dove alcuni studi effettuati su atleti professionisti hanno dimostrato l'effetto positivo sugli indici di performance fisica e del tono muscolare: rapido recupero, assenza di acidosi lattica, ridotto senso di fatica.
In diversi studi è emerso che il coenzima Q10, contenuto in diversi cibi e integratori alimentari, aumenta la protezione degli spermatozoi dallo Stress Ossidativo. Diversi studi hanno dimostrato che pazienti con infertilità e quadro seminologico di astenozoospermia (motilità bassa degli spermatozooi), di età compresa tra 25 e 42 anni, dopo un trattamento da tre a sei mesi con CoQ10 (almeno 200 mg al dì) si è osservato un aumento della concentrazione e della motilità degli spermatozoi.
Durante la gravidanza, l'aumento dei tessuti materni, placentari e fetali, induce uno stato di Stress Ossidativo, che va tenuto sotto controllo per permettere l'accrescimento e la maturazione ideale del feto e del neonato. La condizione di Stress Ossidativo assoluto può favorire l'aborto spontaneo e frequente.

La vitamina B1, o tiamina, fa parte delle vitamine cosiddette idrosolubili, quelle che non possono essere accumulate nell'organismo, ma devono essere regolarmente assunte attraverso l'alimentazione.
La vitamina B1 contribuisce allo svolgimento dell'importante processo di conversione del glucosio in energia.
La carenza di vitamina B1 provoca danni al sistema nervoso e cardiovascolare e uno stato generale di deperimento e perdita di peso derivato da una crescente difficoltà a ingerire cibo accompagnata da forte salivazione e vomito.
La carenza di vitamina B1 può provocare anche alterazioni cardiache, disturbi neurologici, dilatazione della pupilla e ipersensibilità alla colonna vertebrale.

Non si registrano problemi dovuti a un eccesso di assunzione di vitamina B1, o tiamina, perché le dosi eccedenti vengono eliminate dal nostro organismo, in tempi rapidi dall'assunzione, per via urinaria.

Contribuisce alla normale funzione cardiaca.

Ingredienti per 1 capsula

  • Coenzima Q10 200 mg
  • Vitamina B1 25 mg

Assumere 1 capsula al dì, durante il pasto.

Tutti i prodotti